INVECCHIAMENTO VULVO-VAGINALE

Che cos’è l’invecchiamento vulvo-vaginale?

Solitamente quando si parla di invecchiamento si pensa a quello del viso e del collo ma durante il corso della vita anche gli organi genitali femminili subiscono dei cambiamenti.

In particolare, con la menopausa gli ormoni femminili si riducono e questo causa una riduzione dell’elasticità di vagina e vulva e della loro lubrificazione. Queste alterazioni provocano molti fastidi intimi come secchezza vaginale, bruciore e dolore. Anche con l’utilizzo di lubrificanti per molte donne l’attività sessuale è dolorosa ed un rapporto intimo può causare stress psichico oltre che fisico.

L’invecchiamento genitale, assieme alla gravidanza ed al parto, può anche causare un cedimento delle piccole labbra che diventano molto voluminose, fino a penzolare dalle grandi labbra, causando disturbi ed imbarazzo.

Inoltre, può ridursi anche la tenuta vescicale causando piccole perdite di urina dopo uno starnuto o un piccolo colpo di tosse.

Questa condizione affligge il 50% delle donne ma spesso viene taciuta a causa della sensazione di disagio e vergogna che provoca.

La nostra strategia in caso di invecchiamento vulvo-vaginale

La nostra strategia si basa sull’ascolto dei desideri della persona e sul fatto che riconosciamo che il disagio intimo può compromettere il benessere della donna ad ogni età.

Nel nostro Istituto, nel corso della prima visita, dopo ad una dettagliata storia anamnestica, sarà eseguito un accurato esame obiettivo.

Attraverso tali procedure si avrà non solo una conoscenza dettagliata sulla sintomatologia che affligge la paziente, ma si otterrà anche un quadro chiaro dello stato di invecchiamento della zona genitale, in base al quale verrà proposto il programma terapeutico più idoneo.

Tale programma terapeutico varierà a seconda della condizione specifica di cui ciascuna paziente è portatrice: in caso di sintomi dovuti alla lassità dei tessuti ed alla scarsa lubrificazione della zona genitale, risultati eccezionali possono essere ottenuti con l’impiego della nuovissima radiofrequenza per il ringiovanimento vaginale.

Se invece il problema principale fosse il tessuto in eccesso, potrà essere considerato un intervento chirurgico di labioplastica vaginale di riduzione delle piccole labbra.

Autore: Dr. Pier Luca Bencini
Code: Y83.9
Scientific director and head of ICLID's section of medical surgical and aesthetic dermatology
INVECCHIAMENTO VULVO-VAGINALE INVECCHIAMENTO VULVO-VAGINALE
ICLID Studio Medico Associato