LUPUS ERITEMATOSO

CHE COS’È IL LUPUS ERITEMATOSO?

È una malattia autoimmune, dovuta cioè alla produzione di particolari anticorpi diretti contro le strutture del nucleo delle cellule, che colpisce soprattutto le donne.

Esistono due forme: una più grave, il Lupus eritematoso sistemico, in cui sono colpiti vari organi come le articolazioni, la pelle, gli organi interni, rene e cuore in primis, e il lupus cutaneo.

COME SI MANIFESTA IL LUPUS ERITEMATOSO?

Il Lupus eritematoso cutaneo colpisce solitamente solo la pelle con placche rosse e sormontate da squame, perdita di capelli con chiazze di alopecia, e aumentata sensibilità alla luce (fotosensibilità)

Nella forma subacuta, invece, il Lupus cutaneo provoca estese lesioni rosse e gonfie, che compaiono su parti del corpo esposte al sole, ma non diventano mai cicatrici..

LA NOSTRA STRATEGIA PER LA CURA DEL LUPUS ERITEMATOSO

Il nostro percorso parte dal presupposto che ci troviamo di fronte ad una malattia cronica che, pur non essendo nella maggior parte dei casi di alcuna gravità per la sopravvivenza, risulta invalidante per il paziente a causa delle sue implicazioni nella vita relazionale.

Poiché ci troviamo di fronte ad una malattia complessa e varia nelle sue espressioni, la prima visita, con l’ascolto attento sia della storia medica dermatologica e generale del paziente, supportata da esami ematochimici, da una capillaroscopia  e da una biopsia sono gli elementi essenziali per porre una corretta diagnosi e differenziare il Lupus da altre dermatosi e definire se si tratti di una forma sistemica o solo cutanea.

Condizione essenziale per intraprendere una terapia che sia il più personalizzata possibile.

Pertanto il nostro obiettivo sarà quello di cercare, per ciascun paziente, la terapia più efficace, con i minori rischi di effetti collaterali per la sua salute e che gli permetta la miglior qualità della vita possibile.

Ciò premesso, nelle forme più severe, la nostra strategia d'intervento contemplerà anche l'uso delle terapie farmacologiche più avanzate opportunamente monitorate da selezionate indagini di laboratorio. In alcuni casi, le terapie dermatologiche verranno associate a consulenze dello specialista immunologo e con lo psicoterapeuta.