LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE (ANGIOMI PIANI)

Procedura ad alta tecnologia

CHE COS’È LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?

Il trattamento laser mediante F.L.P.P. Dye Laser ad impulsi variabili è la cura più efficace attualmente disponibile per la rimozione degli angiomi piani congeniti.

COME FUNZIONA LA LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?

Il raggio laser pulsato, caratterizzato da una specifica luce gialla, penetra attraverso la pelle senza danneggiarla, un po’ come la luce del sole penetra attraverso una finestra di vetro, e raggiunge i vasi sanguigni malati dell’angioma per surriscaldare i globuli rossi e, successivamente, coagulare gli stessi vasi dall’interno che successivamente schiariranno.

QUALE STRUMENTO USIAMO PER LA LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?

Laser a coloranti pulsato ad impulso variabile: F.L.P.P.  Dye Laser V- Beam Platinum 595 nanometri prodotto da Candela (USA)

CHE COSA SENTIRÒ DURANTE LA LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?                         

Durante la seduta, per proteggere gli occhi dalla intensa luce, si dovranno indossare o scudi oculari , a protezione dei globi, oppure opportuni occhiali.

Ogni singolo impulso laser è così breve da non essere quasi avvertito dal paziente. Il fastidio che si prova durante il trattamento è paragonabile al colpo di un elastico.

Molti pazienti possono fare a meno dell’anestesia, per altri è sufficiente l’uso di creme anestetiche.

Solo nei bambini per non agitare il piccolo paziente si renderà necessaria un blando tranquillante (sedazione cosciente) 

CHE COSA SUCCEDE DOPO LA LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?

Subito dopo il trattamento viene avvertito un fastidio paragonabile ad una ustione di lieve entità, che scompare nel giro di 24-48 ore.

La coagulazione dei capillari ha come conseguenza la formazione passeggera di macchie bluastresimili a lividi, sulla superficie cutanea trattata.

Nelle ore successive possono comparire alcune sottili crosticine marroni o delle vescichette che durano in genere alcuni giorni.

Sono necessarie alcune settimane perché l’angioma cominci a schiarire.

QUANTE SEDUTE SONO NECESSARIE PER LA LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?

Il numero delle sedute è variabile da persona a persona e non è prevedibile.

Sono infatti molte le variabili in grado di influenzare l’efficacia del trattamento (per esempio l’età del paziente, lo spessore, sede, le dimensioni e il colore dell’angioma).

In particolare, per angiomi delle aree distali (gambe, piedi, mani), e per quelli di antica data, vasti, molto scuri e/o spessi o con noduli, non può essere garantita la loro completa scomparsa, in quanto queste caratteristiche non sono presenti in tutti i casi.

Inoltre, tra gli angiomi del volto, quelli dell’area centro facciale e quelli corrispondenti al territorio della seconda branca del trigemino sono quelli che necessitano di un maggior numero di sedute.

Il trucco è concesso solamente dopo la caduta spontanea delle crosticine. Un riguardo particolare è necessario nel rimuovere il make up. Sarà poi necessario aver cura di non irritare la parte trattata con sapone o paste abrasive.

QUANTO COSTA LA LASERTERAPIA SELETTIVA DELLE MALFORMAZIONI CAPILLARO VENOSE?

I costi per la procedura terapeutica ad alta tecnologia sono assolutamente congrui in rapporto al livello di alta qualità fornito da un Istituto quale ICLID.

Non si può definire un prezzo unitario a prescindere da un’accurata visita, perché i costi variano in relazione alla complessità clinica, alla estensione dell’area da trattare Puoi contattarci per avere informazioni più personalizzate.

ICLID angioma piano PRE
ICLID angioma piano POST