LASERTERAPIA E TRATTAMENTO SMAGLIATURE - DYE LASER - LASER FRAZIONALI NON ABLATIVI

Procedura ad alta tecnologia

TRATTAMENTO CON TECNOLOGIE LASER DELLE SMAGLIATURE?

In particolare grazie al dye laser possono essere efficacemente trattate le smagliature di colore rosso, anche le bianche possono avere un miglioramento da questo trattamento, ma in misura minore. In questo caso, è preferibile ricorrere a sedute di fototermolisi frazionale non ablativa.

In ogni caso occorre tenere presente che sono necessarie numerose sedute per ottenere il miglior risultato.

QUALI SMAGLIATURE POSSONO ESSERE TRATTATE CON LASERTERAPIA E COME FUNZIONA ?


Innanzitutto le smagliature rosse. Infatti queste sono ricche di capillari alterati e dilatati ripieni di sangue. Utilizzando il Dye Laser, che emette una luce laser bene assorbita dalla emoglobina e che si crea un importante sviluppo si calore all’interno del capillare e quindi della smagliatura. In questo modo, da un lato coagula i capillari schiarendo la stria, dall’altro si stimola il derma a rielasticizzarsi, migliorando l’aspetto clinico delle lesioni. Come effetto collaterale si avrà un livido transitorio (alcuni giorni) sulle smagliature trattate.

Anche le smagliature bianche possono essere curate utilizzando laser  frazionali non ablativi che, grazie alla formazione di micro-colonne di derma surriscaldato, stimola efficacemente la formazione di nuovo tessuto elastico e, aumentando il numero delle fibre e rimodellando il tessuto cicatriziale, è pertanto indicato nella terapia delle striae distensae (smagliature), con spiccata componente atrofica e bianche.

Durante il trattamento con laser frazionale non ablativo, il paziente può provare sensazione di bruciore, pizzicorio o fastidio. Possibile è la comparsa di eritema e gonfiore che persiste da pochi minuti ad alcune ore. L’esposizione al sole di queste lesioni può determinare la formazione di macchie a lenta risoluzione. 

In sintesi, per entrambi i laser, lo stimolo termico innesca una serie di fenomeni di attivazione cellulare dermica, dilatazione del microcircolo con aumento della permeabilità di membrana e dello scambio intra-extracellulare.

Questo comporta la comparsa di modesto eritema ed edema reattivo (leggero gonfiore) che, al lato pratico, determina un aumento della qualità del tessuto avvallato e/o atrofico, portando a una sua attenuazione.

QUALI STRUMENTI UTILIZIAMO PER IL TRATTAMENTO DELLE SMAGLIATURE CON LASERTERAPIA?

Dye Laser :V Beam Platinum Candela

Laser frazionale non ablativo: Palomar Lux 1540/1450 nanometri

COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO DELLE SMAGLIATURE CON LASERTERAPIA?

Indosserai occhiali protettivi contro l’intensa luce laser. Il medico utilizzerà un manipolo con distanziale per trasmettere la radiazione laser sulla tua epidermide, dotato di un particolare sistema di raffreddamento. Questo riduce molto il fastidio riconducibile all’impatto del laser. In ogni caso la sensazione è simile a una puntura di spillo, la cui intensità comunque è soggettiva. 

Generalmente il tempo impiegato varia da 10 a 60 minuti, in base al grado di estensione del problema.

QUALI RISULTATI DEL TRATTAMENTO DELLE SMAGLIATURE CON LASERTERAPIA? 

I risultati sono variabili. Nel caso del dye laser si avrà un livido transitorio sulle smagliature trattate. Lo schiarimento del colore e la stimolazione dei fibroblasti si ottiene dopo 4/8 sedute ed è progressivamente crescente.

QUALE PUÒ ESSERE UN BUON CANDIDATO PER IL TRATTAMENTO DELLE SMAGLIATURE CON LASERTERAPIA?

Tu puoi essere un buon candidato se sei interessata/o al miglioramento della qualità della smagliatura, ma non alla sua totale scomparsa

QUANTO COSTA IL TRATTAMENTO DELLE SMAGLIATURE CON LASERTERAPIA?

I costi per la procedura terapeutica ad alta tecnologia sono assolutamente congrui in rapporto al livello di alta qualità fornito da ICLID.

Non si può definire un prezzo unitario a prescindere da un’accurata visita, perché i costi variano in relazione alla complessità clinica, alla estensione dell’area da trattare Contattandoci potrai avere avere informazioni più personalizzate.