INVECCHIAMENTO DEL VOLTO E DEL COLLO

CHE COS’ È L'INVECCHIAMENTO DEL VOLTO e DEL COLLO?

Il processo di invecchiamento del volto, e di conseguenza anche del collo, colpisce inesorabilmente tutti anche se con modalità e tempistiche diverse.

Due sono i fattori principali che contribuiscono all’invecchiamento della pelle:

l’invecchiamento cronologico estrinseco legato alle condizioni ambientali e allo stile di vita.

L’invecchiamento cronologico intrinseco è collegato a fattori genetici e solitamente comincia a manifestarsi chiaramente dopo i 40 anni: la pelle comincia ad assottigliarsi, compaiono le prime rughe, che sono bene da distinguere da quelle di espressione che compaiono già in giovane età.

Col passare del tempo non solo le rughe aumentano, ma numerosi fattori vanno a determinare dei cambiamenti nel nostro volto: il grasso diminuisce, la pelle perde di elasticità e comincia a cedere, la posizione dei denti si modifica, le labbra si assottigliano e così via e il volto cambia lentamente assumendo un aspetto stanco e cadente.

L’esposizione prolungata e non controllata ai raggi solari, il fumo di sigaretta, lo stile di vita possiamo dire, conduce poi ad un peggioramento dei processi di invecchiamento con la comparsa di macchie, di teleangectasie e tumori cutanei.

LA NOSTRA STRATEGIA CONTRO L'INVECCHIAMENTO DEL VOLTO e DEL COLLO

La nostra strategia si basa sull’ascolto dei desideri della persona e sul fatto che il volto è lo specchio del nostro essere e che quindi dobbiamo mantenerlo piacevole, ma senza stravolgerlo nella sua naturalezza.

La nostra è una struttura polifunzionale e prevede quindi una prima visita solitamente dermatologica che valuta attentamente lo stato della pelle mediante esami di imaging tridimensionale mediante indagine multispettrale con metodica Antera.

Attraverso tali procedure si avrà non solo un quadro dettagliato della tipologia di danno estetico, ma si otterrà anche uno screening completo anche di tipo oncologico, perché verranno analizzati e rilevati sia la presenza di tumori della pelle in fase iniziale che tutte quelle piccole lesioni pretumorali legate all’invecchiamento e che, anche se possono sembrare irrilevanti, nel tempo evolvono in tumori della pelle.

In riferimento agli aspetti estetici dell’invecchiamento una volta effettuata la prima valutazione verrà proposto il programma terapeutico più idoneo.

Tale programma terapeutico varierà a seconda della condizione specifica di cui ciascun paziente è portatore: quando la pelle è caratterizzata solo da macchie si procederà a laser terapia per le macchie, se queste risultano numerose ed associate ad alterazioni superficiali della texture, potrà essere invece indicato un laser peeling.

Lievemente più aggressiva sarà la procedura laser se si associano rughe ed un po’ di lassità della pelle del volto e delle palpebre (laser resurfacing frazionale del volto).

Inoltre verranno adottate procedure specifiche diverse se l’inestetismo predominante sarà la presenza di capillari (laser terapia per capillari del volto), o se prevarranno piccole rughe con pori dilatati ed ipotoncità (ringiovanimento Laser frazionale non ablativo, biostimolastioni della cute, trattamento prp).

Nel caso in cui i processi di invecchiamento siano più avanzati il paziente viene valutato dal nostro chirurgo estetico, che integrandosi con il parere dermatologico, fornirà indicazioni personalizzate su quelle che possono essere le tecniche più idonee di riempimento (Acido polilattico, lipofilling) o di distensione delle rughe (tossina botulinica, fillers), o sugli approcci più o meno invasivi per migliorare la lassità cutanea (ultrasuoni focalizzati ad alta intensità, ringiovanimento del volto e collo con fili antigravitazionali, blefaroplastica superiore e inferiore, minilifting del viso e del collo).

 

radiofrequenza pre
radiofrequenza post
ringiovanimento laser PRE
ringiovanimento laser POST
ringiovanimento laser 2 pre
ringiovanimento laser 2 POST