ESAME MICROSCOPICO E CITOLOGICO CUTANEO

CHE COSA E’ L’ESAME MICROSCOPICO E CITOLOGICO CUTANEO?

Sono esami non invasivi che permettono di vedere in tempo reale la presenza di parassiti e di cellule infiammatorie o alterate che spesso sono tipiche di malattie specifiche evitando così esami più invasivi come la biopsia chirurgica.

IN CHE COSA CONSISTE L’ESAME MICROSCOPICO E CITOLOGICO CUTANEO?

Consistono nel prelievo attraverso grattamento della superficie della pelle di squame e altro di materiale biologico o nella raccolta di sebo o altre secrezioni cutanee o genitali e nella sua analisi diretta al microscopio ottico, previo trattamento del materiale con sostanze chiarificanti o opportuni coloranti, per meglio evidenziare la presenza di particolari elementi diagnostici.

QUALI I POSSIBILI RISULTATI DELL’ESAME MICROSCOPICO E CITOLOGICO CUTANEO?

Permettono di scoprire la presenza di batteri, numerosi parassiti della pelle e delle mucose, come per esempio acari, funghi, tricomonas vaginalis, candida.

Permette una diagnosi rapida in modo indolore.

Risulta molto utile nella diagnosi delle uretriti e delle vulvovaginiti, della scabbia e nella ricerca del Demodex folliculorum, un parassita talvolta responsabile della rosacea.

ESAME MICROSCOPICO E CITOLOGICO CUTANEO