ECOGRAFIA

Procedura ad alta tecnologia

CHE COS’È L’ECOGRAFIA?

L'ecografia o ecotomografia è un sistema d’indagine diagnostica medicache non utilizza radiazioni pericolose ma ultrasuoni

COME SI ESEGUE L’ECOGRAFIA?

Le onde ultrasoniche sono generate da un particolare cristallo contenuto in una sonda, che l’operatore mantiene a diretto contatto con la pelle del paziente, con l'interposizione di un gel, per eliminare l'aria tra sonda e cute del paziente.

Ciò consente agli ultrasuoni di penetrare a profondità stabilite fino a visualizzare il segmento anatomico da esaminare; la stessa sonda riceve il segnale di ritorno, che viene poi elaborato da un computer e presentato su un monitor sottoforma di immagini. 

L'ecografia è un esame assolutamente non invasivo, ma è una procedura dipendente dalla manualità, dallo spirito di osservazione, e dall’esperienza clinica dell’operatore. 

A CHE COSA SERVE L’ ECOGRAFIA? 

Serve a visualizzare e a diagnosticare lesioni situate in profondità dalla superficie cutanea e a studiare dettagliatamente il tessuto sottocutaneo (come nel caso di tumori localizzati nel grasso, lipomi, e di qualunque patologia o inestetismo localizzato nel grasso sottocutaneo), gli organi interni.

In particolare definisce dimensioni e rapporti inerenti patologia e neoformazioni che colpiscono cute, sottocute, tessuti molli e osteo tendinei, permettendo una diagnosi e una programmazione preoperatoria.

Inoltre ha un ruolo importante per lo screening del tumore della mammella, per studiare patologie tiroidee e addominali: apparato urinario, e apparato riproduttivo e genitale maschile e femminile in primis.

È utile anche con sonda eco-doppler per lo studio accurato di vasi arteriosi e venosi.

ecografia