CIRCONCISIONE

CHE COS’È LA CIRCONCISIONE?

La circoncisione è una procedura chirurgica che consente di eliminare definitivamente la pelle del prepuzio in eccesso (quella che ricopre la testa del pene o glande) e nell'allargamento dell'anello prepuziale. È indicato in tutti i casi (congeniti o acquisiti) di restringimento del prepuzio o di alterazioni irreversibili della sua struttura.

IN COSA CONSISTE LA CIRCONCISIONE?

È un vero intervento chirurgico, che viene eseguito nella nostra struttura, in una sala operatoria dotata di tutte le sicurezze e gli strumentari più idonei e tecnologicamente più avanzati.

La procedura, avviene in anestesia loco-regionale (iniettando dell'anestetico "sottopelle" alla base del pene, dove decorrono i suoi rami nervosi sensitivi), associata a una efficace, anche se blanda, sedazione, cosicché l’intervento risulta assolutamente indolore.

L’équipe operatoria dopo avere valutato lo stato anatomico locale, dipendente dalle cause del restringimento, procede alla scelta della tecnica chirurgica più idonea, al fine di eseguire un intervento personalizzato, ma sempre estremamente rigoroso, affinché vengano mantenuti rapporti fisiologici fra la circonferenza della parte esterna e interna del prepuzio residuo.

Una volta asportato, il prepuzio, viene inviata all’anatomopatologo per eseguire un esame istologico che chiarisca la natura del restringimento e quale malattia l’ha causato.

QUANDO SERVE LA CIRCONCISIONE?

In tutti i casi di restringimenti del prepuzio, sia congeniti sia secondari a patologie dermatologiche.

L’intervento s’impone quando l'esposizione del glande diviene dolorosa e fonte di lacerazioni e ragadi soprattutto durante il rapporto sessuale. 

Inoltre questa condizione, oltre a causare infiammazioni e infezioni per la formazione di calcificazioni tra glande e pelle, può essere una condizione predisponete lo sviluppo di neoplasie.

La circoncisione quindi serve a risolvere definitivamente queste complicanze.

QUANTO DURA LA CIRCONCISIONE?

La durata dell'intervento varia a seconda delle condizioni cliniche, solitamente dai 60 ai 90 minuti.

COME MI SENTIRÒ DOPO LA CIRCONCISIONE?

Potranno comparire dei lividi attorno alla parte trattata e un modesto gonfiore con una minima sensazione di fastidio. Impacchi di ghiaccio saranno utili per ridurre la sintomatologia.

I punti di sutura sono di materiale riassorbibile, pertanto si scioglieranno dopo qualche giorno spontaneamente.

Erezioni spontanee, soprattutto notturne non subiranno variazioni e la minzione non sarà alterata. È necessaria un’astensione assoluta dai rapporti sessuali per circa 20 giorni.

QUANDO VEDRÒ I RISULTATI DELLA CIRCONCISIONE?

L'assestamento definitivo dei tessuti cicatriziali e il ritorno ad una morbidezza fisiologica richiede alcuni mesi.

QUANTO COSTA LA CIRCONCISIONE?

Non si può definire un prezzo unitario a priori e a prescindere da una accurata visita, perché i costi variano in relazione alla complessità clinica, alla estensione dell’area da trattare, e ai tempi di esecuzione e dalla difficoltà tecnica della procedura.

È solo con la prima visita, quindi, che sarà possibile formulare un piano diagnostico e terapeutico con i relativi costi. Puoi contattarci per avere informazioni più personalizzate.