CHERATOSI SEBORROICHE

COSA SONO LE CHERATOSI SEBORROICHE?

Sono tumori benigni superficiali che colpiscono pazienti adulti e sono maggiormente presenti tra la popolazione over 50.

Sono caratterizzate nella fase iniziale da noduli ed escrescenze giallo brunastre, che poi nel tempo virano al bruno intenso a superficie ruvida untuosa e verrucosa infatti la superficie delle cheratosi seborroiche tende gradualmente a squamarsi, e a formare delle croste untuose, periodicamente inclini a staccarsi dalla superficie.

Si localizzano principalmente sul viso e sul tronco.

Esistono alcune varietà di cheratosi seborroiche nodulari o piatte estremamente pigmentate che possono allarmare il paziente ed il medico non molto esperto nella patologia per la loro apparente somiglianza con il melanoma, di cui possono talvolta simulare l’aspetto.

LA NOSTRA STRATEGIA IN CASO DI CHERATOSI SEBORROICHE

La visita e l’esame clinico, coadiuvato da una analisi accurata mediante videodermoscopia digitale solitamente permette una diagnosi di assoluta certezza, (solo in casi particolari di dubbia diagnosi, sarà opportuno sottoporsi ad un accertamento con la microscopia laser confocale (o eseguire un esame istologico).

La terapia consiste nella loro asportazione in anestesia locale. Poiché le lesioni sono superficiali e quindi “non hanno radici” la rimozione deve essere molto delicata.

La vaporizzazione laser mediante laser CO2 Ultrapulsato è uno dei metodi più avanzati di rimozione di questo tipo di patologia

cheratosi seborroica PRE
cheratosi seborroica POST